energy vuicenza conto

Approfitta del CONTO TERMICO!

Acquista la tua stufa, risparmi fino al 65%.

65% Conto Termico

Il conto termico è un incentivo erogato dal GSE (Gestore Servizi Energetici) che prevede, a partire dal 03/01/2013 un contributo in denaro per l’acquisto di stufe, termocamini e caldaie a biomassa che rispondano a particolari requisiti e che siano installate in sostituzione di alcune tipologie di impianti di riscaldamento già esistenti.

Il DM 28/12/12,“Conto Termico”, prevede l’erogazione di incentivi per interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Il  GSE ha pubblicato le regole applicative del D.M. specificando i requisiti e le modalità per accedere ed ottenere gli incentivi. Vi invitiamo a consultare la sezione del sito GSE dedicata al conto termico. 

Chiedici tutte le informazioni per poter usufruire di questo incentivo, saremo a vostra completa disposizione per tutte le  informazioni e spiegazioni.

Pensiamo a tutto noi!! Tutte le pratiche saranno eseguite presso il nostro punto vendita in collaborazione ad uno studio tecnico abilitato.

L’EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO AVVIENE TRAMITE 1 BONIFICO IN 90 GIORNI.

Vi aspettiamo !!!

Continua la detrazione fiscale del 50% !!!

DETRAZIONE FISCALE DEL 50% FINO AL 31/12/2015 !

La detrazione fiscale delle spese per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi).

Dal 1° gennaio 2012 l’agevolazione è stata resa permanente dal decreto legge n. 201/2011 e inserita tra gli oneri detraibili dall’Irpef.

La detrazione è pari al 50% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare (decreto legge n. 83/2012).

Questi benefici sono poi stati prorogati più volte da provvedimenti successivi. Da ultimo, la legge di stabilità 2015 (legge n. 190 del 23 dicembre 2014) ha prorogato al 31 dicembre 2015 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%).

Dal 1° gennaio 2016 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

La legge di stabilità 2015 ha inoltre prorogato la detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

Per questi acquisti sono detraibili le spese documentate e sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2015.